fbpx

In un’epoca digitale, come quella in cui stiamo vivendo, la presenza degli smartphone ha quasi annientato la magia che si nasconde dietro uno scatto su carta.

Scattiamo foto con lo stesso entusiasmo con cui prendevamo appunti tra i banchi di scuola, archiviamo istantanee con una frequenza smisurata rispetto alla vera voglia di ricordare.

Ci sono dei momenti che devono essere stampati, conservati,

in modo che ne rimanga una traccia tangibile e indelebile.

I matrimoni rientrano tra quegli avvenimenti in cui non è sufficiente solo ricordare.
Quando le storie chiamano, Livello0 risponde.

5 sono i mesi

che dovrai attendere per poter avere, sfogliare e sorridere davanti alle tue foto.
5 mesi, meno di una gestazione umana, meno di una sessione universitaria, meno dei tempi d’attesa per visite ed esami con il Servizio Sanitario.

Solo 5 mesi.

it_IT