fbpx

Estranei da ieri

Mari & Marco

Avete presente quelle storie che cominciano con un colpo di fulmine?

Due innamorati che iniziano la loro storia con la voglia di arrivare al matrimonio più innamorati di prima?
Bene, adesso dimenticate, non è questo il caso. Siamo tra i banchi di una scuola superiore, in un paesino ai piedi dell’Etna. Lui il classico ragazzo rock, membro di un gruppo musicale, lei la tipica ragazza che alle assemblee d’istituto faceva tutto ma non stare attenta. Ed è proprio li che ci ritroviamo, il luogo dell’inizio. Un flirt nascosto da messaggi anonimi, da giochi di provocazione. Il cantante riccio decise, chissà grazie a quale manna dal cielo, di acconsentire a un incontro.

I due iniziarono a frequentarsi quasi per cortesia.

Quella stessa cortesia negli anni si trasformò in un sentimento, quello stesso che spesso mette paura, timore e preoccupazione.
Gli anni passarono, il ragazzaccio riccio della band si innamorò della semplice ragazza dai capelli lunghi, il risultato? Una crisi.
Di certo non ci troviamo in un una di quelle storie che hanno una cronologia lineare e senza trambusti. Ed è proprio dopo vari trambusti che gli stessi ragazzi dei banchi di scuola decisero di cambiare la loro vita.

Come? Sposandosi.

Dove? Nel posto che hanno sempre adorato. Catania.
Il loro giorno sapeva di tutte le essenze della Sicilia, la famiglia, l’unione e l’amore. Inaspettatamente. Tra gli abbracci di chi è stato sempre casa, hanno vestito dei panni che non si sarebbero mai aspettati.
Ad oggi?
Vivono pieni di amore, paure e sentimenti tra i sorrisi della piccola Bea.

it_IT